ITIS "Michele Maria Milano"

ITIS "Michele Maria Milano"

Scuola secondaria 2° grado - Polistena (RC)

PNRR Scuola 4.0 Azione 2 “Next Generation Labs”

Next generation labs, gli spazi per le professioni digitali del futuro  
Questa azione si rivolge nello specifico alle scuole secondarie di secondo grado. Obiettivo è la realizzazione di laboratori in cui studentesse e studenti possano sviluppare competenze digitali specifiche nei diversi ambiti tecnologici avanzati (come robotica, intelligenza artificiale, cybersicurezza, comunicazione digitale), anche attraverso attività autentiche e di effettiva simulazione dei luoghi, degli strumenti e dei processi legati alle nuove professioni.  

I laboratori sono un’opportunità per ampliare l’offerta formativa della scuola e devono essere disegnati coinvolgendo studenti, famiglie, docenti, imprese, università e Istituti tecnici superiori e integrandosi con i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO).  

A questa azione sono destinati 424 milioni, ripartiti in 124.044,57 euro  ciascuno per i licei e in 166.455,50 euro ciascuna per le scuole del secondo ciclo che abbiano attivo almeno un indirizzo di istituto tecnico o professionale. 

L’ITIS M.M.Milano, risulta destinatario di un finanziamento così ripartito:

Azione 2 – Next Generation Labs: € 164.644,23

Titolo del Progetto: Company 4 Future Lab


Il progetto del Next Generation Labs prevede di realizzare nell’istituto un laboratorio per le professioni digitali del futuro tenendo conto dell’evoluzione delle tecnologie digitali con il maggiore potenziale formativo. La digitalizzazione delle attività ha modificato sistemi e strutture organizzative e di produzione, attraverso metodi e processi basati su più immediate modalità di raccolta, archiviazione e uso dei dati, su inedite possibilità di comunicazione di tali dati tra le macchine e con le persone, su tecnologie e sistemi che agevolano la produzione e modificano le modalità del consumo. Gli sviluppi nei campi dei Big data e dell’Intelligenza Artificiale, dell’Internet of Things e della Robotica, generano dunque nuove possibilità per la crescita economica e richiedono nuove competenze, generali e specialistiche. Da qui nasce l’idea di un laboratorio multidisciplinare “Industria 4.0” che coinvolge i diversi indirizzi dell’istituto.

È stato individuato un ampio spazio dell’Istituto che accoglierà:

  • Area Briefing e Progettazione: una sala riunioni con grandi tavoli per interagire face to face, con la presenza di schermi interattivi, notebook e tablet, in modo da rendere dinamico lo spazio lavorativo.
  • Area Idee e Studio di fattibilità dei progetti: In questa sezione si discuterà delle idee e della fattibilità dei progetti, avvolti da un arredo confortevole ed innovativo
  • Area di Programmazione e Produzione: in questa sezione gli studenti passeranno alla realizzazione dei progetti, utilizzando aree destinate alla programmazione, assemblaggio e montaggio dei prototipi realizzati, utilizzando microcontrollori e sensori; sarà inoltre presente la sezione dedicata ai processi industriali con la presenza di robot collaborativi e umanoidi, stampanti 3D e visori per la realtà virtuale/aumentata